SOME TIPS FOR TRAVELLING IN INDIA

Il viaggio è finito, e dopo aver raccolto i pensieri, abbiamo deciso di condividere con i nostri amici viaggiatori un breve guida in caso voleste visitare questa terra lontana:

  • non importa se viaggerete in tenda o in albergo, anche in quelli migliori è veramente difficile trovare la carta igienica , quindi portatevi sempre dietro un rotolo di emergenza
  • occhio a chi vi dice che in India è pieno di wi-fi gratuite! Ci sono, ma solo se si è in possesso di un numero indiano
  • se gli odori forti non vi piacciono, preparatevi a farveli piacere!
  • se pensate di viaggiare con dei sandali, vi dovrete abituare a fare lo slalom tra sputi e scaracchi
  • se siete dei fanatici della raccolta differenziata, mettetevi l'anima in pace perché qua i cestini non esistono, al massimo trovate delle sputacchiere a forma di pinguino
  • siete terrorizzati dai cani? In India non ci andate!
  • come insegna il nostro Massi, la parola d'obbligo è contrattazione! Se loro dicono 150rupie, tranquilli che quello che vi stanno vendendo ne vale al massimo 50
  • dipendenti da birra o vino o qualsiasi forma di alcolico? Meglio se vi portate dietro una fiaschetta personale perché non sempre è facile trovare da bere
  • fumatori incalliti? Le sigarette indiane a volte sanno di letame, ma costano poco. Il tabacco invece è davvero molto caro e non un granché
  • non fidatevi dei tuctucchettari o dei tipi che guidano gli altri mezzi di trasporto perché difficilmente sanno la strada per condurvi a destinazione. Quindi, mappa alla mano!
  • se siete per natura dei frettolosi, trovate la pace dentro di voi perché da quelle parti regna solo la calma...e la lentezza!
  • non vi sorprendete se dovrete ripetere qualcosa 10 volte di seguito prima di essere capiti (e non dipende dal livello d'inglese)
  • armatevi di imodium e fermenti perché tanto prima o poi verrete colpiti anche se frequenterete solo ristoranti consigliati. Non si può dire di essere stati in India senza aver avuto il cagotto!
  • se viaggiate nelle grandi città , occhio all'aria condizionata. Il raffreddore ha sterminato molti di noi!
  • se dovete percorrere lunghe distanze, prendete il treno. Non solo è un'esperienza assolutamente da provare, ma sono molto meglio e più affidabili degli autobus.
  • in caso vogliate prendere il bus, non vi fidate di chi vi dice che è diretto perché non lo sarà mai
  • non abbiate paura di spendere qualche rupia in più perché la classe dei vagoni sleepers le vale tutte. Dormire nei treni indiani può essere davvero molto divertente (e non è ironico!)
  • prima di pagare o anche solo effettuare il check in in albergo, chiedete di poter vedere le stanze e aprite bene i letti perché i pidocchi o le cimici dei letti sono sempre in agguato. E scordatevi l'acqua calda!
  • quando contrattate un prezzo, verificate che non ci siano altri extra da pagare dopo
  • se non siete amanti della cucina piccante, chiedete sempre perché per loro è ovvio che anche il riso in bianco debba esserlo, ma sono sempre disponibili a fare piatti meno spicy
  • se siete abituati a dormire immersi nel silenzio, armatevi di tappi per le orecchie
  • in caso abbiate la malvagia idea di mettervi alla guida, l'unica vera regola esistente è attaccarsi al clacson in continuazione
  • sorridete sempre e verrete ricompensati da altri mille sorrisi perché l'India è tutto e di più, ma è soprattutto la terra del sorriso!

    Buon viaggio!!